25 Aprile 2018

Letto da Luigi Cancrini, Centro di Terapia Familiare e Relazionale, Roma

L´interesse maggiore del libro di Margaron sta nel tentativo di prendere di petto, utilizzando una prospettiva multidisciplinare, questioni di cui si discute ormai troppo poco. Interrogarsi sul significato della "dipendenza" non è più abituale all´interno di una cultura in cui le parole vengono scambiate con facilità sempre maggiore. Il tentativo di chiarire il contributo che la riflessione rispettivamente sociologica, psicologica e neurobiologica sono in grado di dare alla comprensione approfondita di un termine di uso comune ha il merito non indifferente di fornire informazioni dettagliate e credibili sulla necessità di non confondere il significato scientifico di una parola con quello che le viene assegnato, appunto, dall´uso comune che di esso si fa.

Particolarmente ricca, da questo punto di vista, è la descrizione dedicata - nella prima parte del libro - alle teorizzazioni sociologiche. Riconducendo la situazione particolare della dipendenza patologica a quella più ampia dell´interdipendenza caratteristica dei sintomi umani, Margaron apre la strada, lì, ad una riflessione estremamente interessante sulla possibilità di spiegare il rilievo che queste patologie stanno assumendo nel mondo di oggi: un mondo in cui l´assenza di riferimenti e di convinzioni "assolute" facilita enormemente la tendenza alla "assolutizzazione" di oggetti limitati e parziali.

Dettagliata e paziente è la ricostruzione che viene intrapresa nella seconda parte del libro sulla ricerca psicologica in tema di dipendenza, anche se risulta un po´ meno convincente. Partita alla ricerca di una sintesi utilizzabile da parte di chi legge, la rassegna di contributi forniti da Freud e da altri psicoanalisti trascura a tratti la continuità del loro discorso e sottovaluta la possibilità e la necessità di cogliere, nelle collusioni verificate a livello della famiglia, una strada di fondamentale importanza per il lavoro terapeutico.

Dedicata ai presupposti biologici della dipendenza, la terza parte del libro è, infine, affascinante e preoccupante insieme. Affascinante perché il riduzionismo biologico che si sviluppa ai livelli sofisticati permessi dall´odierna ricerca neurofisiologica e neurochimica propone spiegazioni rassicuranti sulla possibilità di "vedere" quello che accade all´interno del nostro cervello. Preoccupante perché la bellezza un po´ troppo limpida delle teorie che ne derivano rischia di far trascurare per contrasto la bellezza tormentata e confusa delle storie con cui il tossicomane dovrebbe poter sempre invadere la stanza e la mente di chi a lui si interessa.

Ce n´è abbastanza, mi pare, per dire perché il libro di Margaron merita di essere letto da tutti quelli che si interessano al tema delle tossicodipendenze ed a quello più ampio delle dipendenze. Avendo bene in mente, però, l´idea per cui gli stimoli che esso contiene vanno sviluppati all´interno di un lavoro inevitabilmente destinato a rendere confuse affermazioni che sembrano qui un po´ troppo chiare semplicemente perché l´autore non ha potuto affrontare approfonditamente la loro implicita contraddittorietà.

Luigi Cancrini, Centro di Terapia Familiare e Relazionale, Roma

Se sei un utente registrato inserisci username e password nel form sottostante e clicca su "autenticazione"
 
 
Se non sei un utente registrato, registrati adesso
Nickname




Segui la Pagina Facebook

Studio

Henri Margaron


Sito realizzato da www.rifranet.com
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.

Informativa Privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarLe che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196(Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.henrimargaron.com e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito www.henrimargaron.com.
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.
I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterLe inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge;
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;

MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza;
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail al nostro indirizzo info@henrimargaron.com. I Suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server Italiasport.net s.r.l. oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI
RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitarLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.
Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.
Titolare del trattamento di dati personali è Dott.Henri Margaron – Corso Giuseppe Mazzini, 8 - LIVORNO
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio