19 Novembre 2017

Uno spazio aperto dove confrontarsi

n° 8 risultati - pagina 1 di 1

La vittoria dell´amore sull´odio

scritto da Margaron Henri il 15-04-2017 09:26
Una ragazza inglese di origine pakistana, Saffiyah Khan è andata con le mani in tasca ed il sorriso sulle labbra, sfidare dei razzisti che minacciavano una donna musulmana velata durante una manifestazione a Birmingham. La sua immagine è virale sul web.

Melanie può farcela

scritto da Margaron Henri il 04-03-2017 11:33
Questa ragazza di 21 anni ed affetta di trisomia 21, ha un sogno: presentare il meteo alla televisione francese. Grazie al sostegno di tanti lo sta per realizzare, il 27 marzo lo presenterà sulla rete principale della televisione pubblica!

Alleluia Una ragazza irlandes ci commuove

scritto da Margaron Henri il 16-12-2016 11:21
Questa ragazza che dimostra gravi difficoltà di concentrazione a scuola riesce ad interpretare in modo splendido e commuovente. La voce è bellisima.

Il flagello del bullismo

scritto da Margaron Henri il 30-11-2016 09:33
Secondo fonti ufficiali il 17% della popolazione scolastica compresa tra gli 11 ed i 17 anni dichiara di essere stata vittima di bullismo ed oltre il 50% delle vittime di avere pensato al suicidio, mentre più del 10% lo avrebbe tentato. Umiliazioni, offese, minacce, percosse o estorsioni, il bullismo è sempre odioso poiché si tratta comunque di un accanimento contro un ragazzo o una ragazza che non ha la possibilità di difendersi. Con la comparsa dei social network, questo atteggiamento codardo ha assunto una dimensione ancora più crudele. La vittima può essere raggiunta ovunque, in qualsiasi momento del giorno e della notte ed i violenti, nascosti dietro l´anonimato della rete, possono moltiplicarsi.
Le molle psicologiche che fanno scattare questa forma di violenza odiosa sono soprattutto il bisogno patologico di affermarsi accompagnato spesso dall´invidia o dalla gelosia. Per porre rimedio a questo flagello, il parlamento ha appena licenziato una serie di proposte per combattere il bullismo ed il bullismo informatico. Dovrà passare ora al vaglio del senato per l´ultima lettura. Si prevede l´obbligo per i gestori dei siti internet, di vigliare sui contenuti che inseriscono e di rimuovere i contenuti offensivi. In ambito scolastico, grazie alla nomina di un insegnante referente in ogni istituto, dovranno essere moltiplicate le iniziative di prevenzione ed il preside avrà la possibilità di rivolgersi alla polizia postale nei casi di sospetto bullismo informatico. Queste misure si accompagnano ad un aumento delle risorse destinate alla polizia postale competente per vigilare sui contenuti della rete e ad un aumento delle condanne fino a sei anni di carcere nei casi più gravi. Basterà per fermare il flagello?
L´armonia nei rapporti umani si basa sulla capacità di affermare le proprie ragioni e di ascoltare quelle dell´altro. L´unico strada per raggiungere l´armonia è frequentare delle persone con le quali sperimentare che le divergenze d´idee e le debolezze non impediscono di apprezzare o di essere apprezzati. La scuola sarebbe sicuramente un luogo privilegiato per facilitare questo tipo di rapporti, ma tutta la buona volontà degli insegnanti e le campagne di prevenzione saranno inutili finché non verranno superate le contraddizioni tra i valori della scuola e quelli della società.

La teoria del gender

scritto da Margaron Henri il 07-10-2016 15:39
Papa Francesco tuonando contro la teoria del gender, definendola "una guerra mondiale contro la famiglia", ha espresso a Tblilisi, la sua preoccupazione per alcuni contenuti dei programmi scolastici sulla sessualità e l´affettività. La preoccupazione della Chiesa nasce nel 1993 quando Anna Fausto-Sterling pubblicò sulla rivista The Sciences un articolo in cui invitava a riflettere sul rischio di operare i neonati affetti da ermafrodismo al fine di condizionare la loro identità sessuale. La biologa ricordava che accanto agli ermafroditi classici dotati di un ovaio e di un testicolo esistono due altre categorie: gli ermafroditi con due testicoli e delle caratteristiche secondarie femminile ed ermafroditi con due ovaie e delle caratteristiche secondarie maschili.

La proibizione della cannabis isola i giovani.

scritto da Margaron Henri il 25-09-2016 15:29
La discussione sulla proposta di legge per la legalizzazione della cannabis dovrebbe iniziare fra breve in parlamento. Molti deputati si oppongono alla proposta avanzata dal gruppo coordinato dall´onorevole Della Vedova, per il timore che la facilità di accesso a questa sostanza possa incrementare il passaggio a droghe più pericolose ed il numero di tossicodipendenti. Ad alimentare questo timore, la convinzione che le droghe, cannabis compresa, possano alterare alcune strutture del cervello o della mente...

A Giovanni e Giacomo

scritto da Margaron Henri il 06-09-2016 14:34
Nel suo "Trattato sulla tolleranza" Voltaire ha saputo parlare alla nostra ragione. Giacomo, con delle immagini meravigliose, ha parlato direttamente al nostro cuore. Vorremmo tutti essere Gio´ per avere un fratello come Giacomo. 

Per Emmanuel e Chinyery

scritto da il 28-07-2016 12:47
Dolore e rabbia più che tutto nei confronti di chi, in nome di non so quale politica, fomenta l´odio. Tanta tristezza anche per che si illude di essere di razza superiore. Queste precisazioni sono per loro.
Quattro miliardi di anni fa è apparsa sulla terra una cellula incomplet da cui derivano tutti gli organismi biologici animali e vegetali. Non discendiamo dalle scimmie, né i bianchi, né i neri, né i rossi o i gialli. L´antenato della nostra specie, homo sapiens, è apparso solamente 150.000 anni nella vale del Rift in Africa. Vogliamo rinnegare le nostre origini africane? Lentamente ha cominciato a migrare nei altri continenti dove gli individui che presentavano le mutazioni genetiche più favorevoli per le condizioni che trovavano nei vari continenti, si sono riprodotti più facilmente. In particolare quelle responsabili della pigmentazione della pelle. Ricordiamo che il nostro DNA cambia del 0.7% ogni milione di anni, per cui le eventuali variazioni accumulate in questi anni tra gruppi di individui non giustificano nemmeno l´imbecillità di alcuni!
Un abbraccio a Chinyery.
 
1
 

Segui la Pagina Facebook

Studio

Henri Margaron


Sito realizzato da www.rifranet.com