18 Luglio 2018

Media
percorso: Home > Media > Stampa
22-12-2016 - 4,42 KB - Stampa
icona relativa a documento con estensione pdf La parabola del populismo L´unita del 22 dicembre

In questi tempi di brexit e di ritorno prepotente dei partiti di estrema destra, il termine populista è diventato l´offesa più tagliente per un politico. Così per i loro avversari Grillo, Salvini, Berlusconi o Renzi sono dei populisti che minacciano spudoratamente l´equilibrio della società. Come ha potuto un aggettivo riferito a movimenti di massa nati per rivendicare i propri diritti nella Russia e nell´America della fine´800, trasformarsi in una espressione di disprezzo? Sicuramente perché dei dittatori spregiudicati ed impreparati hanno tradito lo spirito della protesta popolare per trasformarla nei grandi movimenti che hanno sfregiato la memoria del 900, quali il nazismo, il fascismo ed il comunismo con il loro lungo corteo di guerre, di persecuzioni e di sofferenza. Le spinte nazionaliste e comunitariste ed il rifiuto di accogliere le masse di migranti ai quali assistiamo in tutti paesi europei, sono il preludio alla ripetizione delle grandi tragedie del secolo passato?

Segui la Pagina Facebook

Studio

Henri Margaron


Sito realizzato da www.rifranet.com
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata